448 risultati

TOCCA A VOI: La RubriCo.Ca.

Alcuni spunti per la preghiera e il confronto in Comunità capi La nostra domanda di fondo è questa: come educare alla pace? Da qui discendono tutte le altre domande di stretta attualità: quale pace? Con chi? Esiste pace senza giustizia? Qual è la sua relazione con la forza e con la debolezza? Siamo in un tempo in cui prevale la dimensione dell’intelletto. Siamo nel tempo della dittatura della logica. Ciò che non risponde ai criteri della logica è inammissibile. Ma Gesù, lo sappiamo, ...

Una Cosa Ben Fatta: NASCE IL GRUPPO SCOUT A CASAL DI PRINCIPE

«Dal seme che muore nasce una messe di giustizia e di pace» (Giovanni 12,20-33) È quello che si legge sulla tomba di don Peppe Diana, nel cimitero a Casal di Principe. Il sacerdote, ucciso per mano criminale la mattina del 19 Marzo del 1994, amava follemente lo scautismo, tanto da poter rispondere alla madre che lo esortava a mollare qualche impegno, che «avrebbe tolto il colletto da prete, piuttosto che la camicia blu». Ma sapeva in cuor suo che forse, non era il tempo. Il territorio non ...

RICONOSCERE IL VERO, IL BENE, IL BELLO

Incaricati nazionali alla branca R/S Il cammino che l’Associazione sta compiendo sul tema dell’educare alla vita cristiana, di cui il convegno Emmaus A/R è stato un passaggio importante, ci aiuta a porre l’attenzione sull’importanza di allenare le capacità che vengono dal battesimo. Tra queste, la capacità regale è quella che ci consente di discernere nella vita concreta ciò che conviene fare per essere fedeli al Vangelo e darne testimonianza nel mondo. Il senso di giustizia, la ...

IMPARARE LA PACE… CHE IMPRESA!

Pattuglia nazionale E/G «Quarta fase: realizzazione. Terminato il progetto e divisi i posti d’azione abbiamo subito iniziato a lavorare. Tutti hanno dato il loro contributo…» Tutti? Jack stava sempre al cell, i novizi non sanno fare la “o” con il bicchiere… «Primo step: autofinanziamento. Fillo e Luca hanno costruito dei portavasi…» Io… e basta! Luca ha bidonato perché fin dall’inizio non ne voleva sapere di lavorare per quei bambini. Ti ricordi che razza di pregiudizi ...

GIOCHIAMO INSIEME, COSÌ POI FACCIAMO PACE!

Pattuglia Nazionale L/C Vincenzo pensa che: «Fare pace è l’inizio di una grande avventura» e ha le idee molto chiare in proposito. Un’avventura è: Amici, perché senza amici non è una vera avventura! Casa, perché vivendola ti senti a casa. Coraggio, perché il coraggio ci deve essere! Felicità, perché per farla si deve essere felici! Dolore, perché il dolore ci deve per forza essere! Viaggio, perché quando la quando scopri sempre luoghi nuovi! Vincenzo ha 9 anni, vede, ...

LA PACE COME PERDONO

Preghiamo con don Tonino Bello, “vescovo della pace” Solo chi perdona può parlare di pace e teorizzare sulla non violenza. Non vorrei essere frainteso. È vero: la pace è conquista, cammino, impegno. Ma sarebbe un brutto guaio se qualcuno pensasse che essa sia semplicemente il frutto dei nostri sforzi umani o il risultato del nostro volontarismo titanico o una merce elaborata nelle nostre cancellerie diplomatiche o un prodotto costruito nei nostri cantieri popolari. La pace è ...

FIRMARE NON BASTA

Impegnarsi per fare la differenza Incaricati nazionali al settore Giustizia, pace e nonviolenza Estote parati! È questo forse il testamento più grande che ci ha lasciato Baden Powell, cioè la capacità di fare la differenza qualunque sia la situazione. La sostenibilità, la giustizia sociale, la legalità e la pace sono i temi fondanti del settore Giustizia pace e nonviolenza, quello che potremmo definire gli occhi all’esterno, cioè quel sistema di relazioni che ci dà l’opportuni...

Non è giusto!

Crescere in Gpn grazie all’Associazione e come Associazione C'è qualcosa che chi ha una formazione scout (e non solo, per fortuna) si porta sempre dietro, come una specie di filtro con cui analizzare il mondo. Uno strato, una pellicola che ti ricopre come fosse l'uniforme ma è più profonda, è una cosa che ti porti sotto pelle, che scorre nelle vene, che riordina i processi mentali e le reazioni davanti agli eventi e alle ingiustizie, anche quando l'uniforme non ce l'hai. I primi barlumi ...

CO.CA. ALLO SPECCHIO LO SPECCHIO DELLA CO.CA.

Con un invito a “litigare bene”   Qualcuno obietterà che non ha senso parlare di pace in associazione in un periodo in cui la guerra è alle porte, ma io sono fermamente convinta che in AGESCI ogni strumento o struttura sia sostanziata da scelte solidali e non violente e che non esiste un impegno di pace nelle alte sfere della società se non ve n'è uno, incalzante nel quotidiano. Come esercita uno scout il suo essere “artigiano di pace” (cit. don Tonino Bello) con il suo ...