Consiglio generale 2020 – Si comincia con i Documenti preparatori

di Laura Bellomi

Chiamati ad annunciare con audacia e creatività: il titolo del Consiglio generale 2020 suona attualissimo anche in questo tempo segnato dal Coronavirus. Il richiamo all’annuncio, all’audacia e alla creatività ci ricorda che anche se tutto è cambiato (nessuno di noi, siamo fortunati, aveva mai avuto a che fare con situazioni simili), nulla – per la verità – è cambiato. Siamo chiamati ad annunciare con audacia e creatività anche oggi. Questi giorni di cui le attività AGESCI sono sospese, possono essere l’occasione per prendere in mano i Documenti preparatori del Consiglio generale.

Se lo scorso anno il percorso di riappropriazione dei valori del Patto associativo ci aveva portato a rileggere, declinare e attualizzare la Scelta politica, quest’anno ci concentreremo sulla Scelta cristiana: una scelta alta, che ci stimola, ci mette alla prova e che… occorre attualizzare.

Per farlo – dicono Capo Guida e Capo Scout – è necessario fare memoria (sapevate che furono le Guide dell’Agi a porre l’Annuncio alla base della propria scelta educativa?) e confrontarsi sui bisogni dei territori in una dinamica di ascolto e confronto sinodale.

Come si procede? Si comincia, appunto, leggendo i Documenti preparatori.

Dateci un occhio, anzi due. E non solo i Consiglieri: sarebbe bello che ogni Comunità capi – on line, come preferisce e come può – riuscisse a dedicare del tempo al Consiglio generale, lasciandosi interpellare dai temi in programma. Perché? Perché il Consiglio generale, il “parlamento” dell’Agesci, non è un’entità lontana. Dalla Comunità capi al Nazionale, passando per la Zona, ci si confronta, si fa un pensiero e lo si affida al Consigliere, il quale porterà il nostro contributo sul pratone di Bracciano. Non per farlo diventare “legge” così come l’abbiamo pensato ma per contribuire alla costruzione del pensiero associativo. Ce ne fosse bisogno, l’invito ai Consiglieri è a stimolare le Comunità Capi!

Il Consiglio generale sarà ricco di contenuti. Si parlerà sì di Scelta di fede, ma anche di tanto altro. Per la prima volta si verificheranno le Strategie nazionali di intervento per poi elaborare quelle degli anni a venire (da quando vengono approvate… riguardano tutti!). Si inizierà poi la verifica della Riforma Leonardo (secondo voi, ad esempio, sta modificando come voluto i percorsi decisionali e riducendo la distanza tra i livelli?) e, fra gli altri temi, si farà anche il punto sugli Incaricati di Zona e sul valore educativo e simbolico dei distintivi.

C’è da dare (pensiero) e ricevere (stimoli e nuove piste) a mani piene!
Siamo tutti coinvolti del processo di riflessione e deliberazione. Cominciamo con il leggere i Documenti preparatori e con il lavorarci in Comunità Capi. Noi di Proposta educativa l’abbiamo fatto… e ci è venuta ancora più voglia di partecipare!
Buona Strada!

Anche quest’anno seguiremo il #CG2020 con resoconti, live tweetting e condivisione in tempo reale su Facebook e Instagram.

Nessun commento a "Consiglio generale 2020 - Si comincia con i Documenti preparatori"

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    I tuoi dati personali, che hai fornito spontaneamente, verranno utilizzati solo ed esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento.